Attenzione

Neo-mamme: dopo il parto il laser che aiuta a ritrovare l’intesa con il partner

Risultati immagini per Neo-mamme: dopo il parto il laser che aiuta a ritrovare l’intesa con il partner

Un aiuto per le neo-mamme che dopo il parto non riescono più ad avere rapporti intimi, a causa del dolore dovuto ad un'anomala cicatrizzazione dell’episiotomia, è il laser a CO2 MonnaLisa Touch.

Caserta - Per chi ha appena partorito ricominciare ad avere rapporti sessuali dopo una gravidanza è un passaggio molto delicato, sono infatti numerosi i fattori psicologici e fisici che condizionano il benessere e l’emotività in questa fase della vita: squilibrio ormonale, secchezza, infiammazione e sofferenza durante la penetrazione.

Tali dolori sono causati dalla dispareunia post-partum, dipendente da vari eventi traumatici al perineo, come lacerazioni spontanee o episiotomie, che possono presentare una cicatrice indurita e retratta che rende impossibile il rapporto sessuale: si tratta di un disturbo molto diffuso, ma ancora poco riconosciuto e curato, spesso aggravato da una componente psicologica che impedisce alla donna di trovare il coraggio di parlarne con qualcuno o chiedere aiuto al proprio medico. 

 A conferma dell’efficacia della metodica laser MonnaLisa Touch nel trattare tale problema l’esperienza del dott. Maurizio Filippini, Responsabile del Modulo Funzionale di Endoscopia Ginecologia dell’Ospedale di Stato della Repubblica di San Marino, che ha trattato 39 pazienti con il laser, migliorando lo stato dei tessuti e l’elasticità della ferita, causata dal parto.

Il Dottor Maurizio Filippini ha per primo avuto l’intuizione di trattare le anomale cicatrizzazioni dell’episiotomia con il laser a CO2 MonnaLisa Touch, consentendo alle pazienti di tornare ad avere una normale vita sessuale: “Molto spesso bastano soltanto 1 o 2 trattamenti per ottenere un miglioramento significativo della cicatrice, che permette alle neomamme di non riscontrare più dolore e allo stesso tempo di ritrovare in maniera più serena l'intimità con il proprio partner, vincendo quell'ostacolo che oltre fisico, stava diventando sempre più psicologico. Una signora, grazie ai benefici della terapia, è riuscita a rimanere nuovamente incinta, in quanto solo dopo l'applicazione laser è riuscita ad avere nuovamente rapporti sessuali.”

Continua Filippini: “Il verificarsi di lacerazioni vaginali e perineali è molto frequente anche in parti considerati normali. Per alleviare il fastidio, è fondamentale che le neomamme adottino alcune semplici prassi come una corretta igiene intima e la riabilitazione del pavimento pelvico. Se ciò non dovesse essere sufficiente può intervenire la metodica MonnaLisa Touch che agendo delicatamente sui tessuti stimola la produzione di collagene, migliora la funzionalità dell’area trattata e ristabilisce il corretto equilibrio trofico delle mucose”.

MonnaLisa Touch è una metodica Made in Italy, nata in Toscana come terapia per sconfiggere i problemi legati alla menopausa.  Il trattamento, che deve sempre essere eseguito da personale medico specializzato o dal ginecologo, è efficace in oltre l’80% dei casi e si è rapidamente diffuso in tutto il mondo con oltre 1 milione di trattamenti eseguiti in 75 Paesi.

Informazioni aggiuntive